DPE Armentieres 59280 | COMPETENZA CASADIAG

DPE Armentieres o DIAGNOSI DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA

la tua diagnosi DPE Armentières

APPART - Copie (2).jpg

Ci mettiamo a disposizione su vostra richiesta per la realizzazione del vostro DPE per l'affitto o la vendita del vostro immobile sia esso ad uso residenziale o professionale.

ESEMPIO DI NOLEGGIO DPE IN ARMENTIERES

Diagnosi delle prestazioni energetiche - abitazioni (6.A)
N °: 16 / IMO / 1826
Valido fino al: 22/02/2026
Tipo di edificio: Abitazione (parti private di edificio collettivo)
Anno di costruzione: 1948 - 1974
Superficie abitabile: 64,56 m²
Indirizzo: XX RUE NATIONALE AV F. MITTERAND
59280 ARMENTIÈRES Data (visita): 23/02/2016
Diagnosi: MARCHAL Sébastien
Certificazione: CERTIFICAZIONE SOCOTEC n ° DTI / 1107-003 ottenuta il 25/07/2011
Firma:
Proprietario:
Nome: M. DURAND
Indirizzo: XX RUE NATIONALE AV F. MITTERAND
59280 ARMENTIÈRES Proprietario di strutture comuni (se applicabile):
Nome :
Indirizzo:
Consumo annuo di energia
Ottenuto con il metodo 3CL-DPE, versione 1.3, stimato per edificio / abitazione, prezzi medi dell'energia indicizzati al 15 agosto 2015
Consumo finale di energia Consumo di energia primaria Costi energetici annuali
dettaglio per energia e consumo in kWhEF dettaglio per energia e consumo in kWhEP
Riscaldamento Elettricità: 3.724 kWh EF 9.607 kWh EP 515 €
Acqua calda sanitaria Elettricità: 2.385 kWh EF 6.154 kWh EP 261 €
Raffreddamento - - -
CONSUMO ENERGETICO PER USI REGISTRATI Elettricità: 6.109 kWhEF 15.761 kWhEP € 900
(incluso abbonamento: 124 €)

Consumo di energia (energia primaria)
Per riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria e raffreddamento Emissioni di gas serra (GHG)
Per riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria e raffrescamento
Consumo convenzionale: 244 kWhEP / m².anno
in base a stime di edifici / abitazioni Stima delle emissioni: 11 kg éqCO2 / m².year


Diagnosi delle prestazioni energetiche - abitazioni (6.A)
Descrizione della struttura ricettiva e delle sue dotazioni
Abitazione Riscaldamento e raffrescamento Acqua calda sanitaria, ventilazione
Pareti:
Parete singola in mattoni pieni spessore 34 cm apertura verso l'esterno con coibentazione interna (realizzata dal 2006) Sistema di riscaldamento:
Pannelli radianti NFC (impianto singolo)

Radiatori NFC (impianto individuale) Impianto di produzione ACS:
Scaldacqua elettrico installato più di 5 anni fa (sistema individuale)
Tetto:
Mansarda convertita che conduce all'esterno con isolamento interno (eseguita dal 2006) in soffitta convertita
Falegnameria:
Finestre a battente in PVC, doppi vetri con intercapedine di 16 mm
Finestre basculanti in legno, tetto a doppi vetri con intercapedine d'aria di 16 mm Sistema di raffreddamento: Nessuno Sistema di ventilazione:
Naturale per condotto
Piano ribassato:
Pavimento tra travetti in legno con o senza tamponamenti non isolati che conducono a un locale riscaldato Rapporto di manutenzione o ispezione della caldaia allegato:
Nessuna
Energie rinnovabili Quantità di energia da fonti rinnovabili: 0 kWhEP / m².anno
Tipo di apparecchiatura presente che utilizza energie rinnovabili: Nessuna

Perché una diagnosi
• Informare il futuro inquilino;
• Confrontare tra loro diverse abitazioni;
• Incoraggiare il lavoro di risparmio energetico e contribuire a ridurre le emissioni di gas serra.
Consumo convenzionale
Tali consumi si dicono convenzionali perché calcolati per condizioni d'uso fisse (si ritiene che gli occupanti li utilizzino secondo condizioni standard), e per condizioni climatiche medie del luogo.
Possono quindi esserci discrepanze significative tra le bollette energetiche da pagare e i consumi convenzionali per diversi motivi: a seconda della gravità dell'inverno o dell'effettivo comportamento degli occupanti,
Che può discostarsi notevolmente da quello scelto in condizioni standard.
Condizioni standard
Le condizioni standard riguardano la modalità di riscaldamento (rispettive temperature di riscaldamento diurne e notturne, periodi di vacanza degli alloggi), il numero di occupanti e il loro consumo di acqua calda, la gravità del clima locale (temperatura dell'aria e dell'acqua potabile all'esterno, durata e intensità del sole). Queste condizioni standard servono come ipotesi di base per i metodi di calcolo. Alcuni di questi parametri sono oggetto di convenzioni unificate tra i metodi di calcolo.
Creazione di etichette
Il consumo convenzionale indicato in etichetta energetica si ottiene sottraendo dal consumo energetico calcolato, il consumo energetico eventualmente derivante da impianti solari termici o per solare fotovoltaico, la parte di energia fotovoltaica utilizzata nella parte privata del lotto.
Energia finale ed energia primaria
L'energia finale è l'energia che usi a casa (gas, elettricità, gasolio, legna, ecc.). Per avere queste energie, sarà stato necessario estrarle, distribuirle, immagazzinarle, produrle e quindi spendere più energia di quella che usi alla fine della giornata.
L'energia primaria è il totale di tutte queste energie consumate.

Usi identificati
Nei casi in cui si utilizza un metodo di calcolo, non vengono registrati tutti i consumi energetici, ma solo quelli necessari per il riscaldamento, la produzione di acqua calda sanitaria e il raffrescamento dell'abitazione.
Alcuni consumi come l'illuminazione, la cucina o gli elettrodomestici non sono inclusi nelle etichette energetiche e climatiche degli edifici.

Variazioni delle convenzioni di calcolo e dei prezzi dell'energia
Il calcolo dei consumi e dei costi energetici prevede valori che variano notevolmente nel tempo.
La dicitura “prezzo energia datato…” Indica la data dell'ordine in vigore al momento della diagnosi.
Riflette i prezzi medi dell'energia osservati dall'Osservatorio sull'energia a livello nazionale.

Energie rinnovabili
Appaiono separatamente in questa pagina. Si stima solo la quantità di energia rinnovabile prodotta da apparecchiature installate in modo permanente.


Diagnosi delle prestazioni energetiche - abitazioni (6.A)
Suggerimenti per un buon utilizzo
Oltre a migliorare la tua casa (vedi pagina successiva), ci sono una moltitudine di misure economiche o molto economiche per risparmiare energia e ridurre le emissioni di gas serra. Tali misure riguardano il riscaldamento, l'acqua calda sanitaria e il comfort estivo.
Riscaldatore

• Regolare e programmare: La regolazione ha lo scopo di mantenere la temperatura ad un valore costante, impostare il termostato a 19 ° C; per quanto riguarda la programmazione, consente di variare tale temperatura impostata in base alle esigenze e all'occupazione dell'abitazione. Si consiglia quindi di spegnere il riscaldamento quando gli ambienti non sono occupati o quando le esigenze di comfort sono limitate. Tuttavia, per garantire un rapido aumento della temperatura, esiste un controllo della temperatura ridotto che viene generalmente regolato a circa 3-4 gradi al di sotto della temperatura di comfort per brevi assenze. Quando l'assenza è prolungata, si consiglia una temperatura “antigelo” impostata intorno agli 8 ° C. Il programmatore esegue automaticamente questa operazione.
• Riduci il riscaldamento di un grado, risparmierai dal 5 al 10% di energia.
• Spegnere il riscaldamento quando le finestre sono aperte.
• Chiudere le persiane e / o tirare le tende in ogni stanza durante la notte.
• Non posizionare mobili davanti a corpi scaldanti (termosifoni, convettori, ecc.), Questo interferisce con la corretta distribuzione del calore.
Acqua calda

• Arrestare lo scaldabagno durante i periodi non occupati (partenze per ferie, ecc.) Per limitare perdite inutili.
• Preferire i miscelatori termostatici ai miscelatori.

Aerazione

Se la tua casa funziona con ventilazione naturale:
• Una buona ventilazione permette di rinnovare l'aria interna e previene i danni all'edificio causati dall'umidità.
• Si consiglia di arieggiare quotidianamente l'abitazione aprendo le finestre per breve tempo e di pulire regolarmente le griglie di aspirazione aria e le bocchette di scarico se necessario.
• Non ostruire le prese d'aria, altrimenti potresti mettere in pericolo la tua salute. Se ti danno fastidio, chiama un professionista.

Se la tua casa funziona con ventilazione meccanica controllata:
• Aerare periodicamente l'alloggio.

Comfort estivo

• Utilizzare tende e tapparelle per limitare il guadagno solare in casa durante il giorno.
• Aprire le finestre creando una corrente d'aria durante la notte per rinfrescarsi.

Altri usi

Illuminazione:

• Optare per lampade a basso consumo (fluorescenti compatte o fluorescenti).
• Evita le lampade che consumano troppa energia, come le lampade a incandescenza o le lampade alogene.
• Pulire le lampade e gli infissi (paralumi, lavabi, ecc.); polverosi, possono perdere fino al 40% della loro efficienza luminosa.

Ufficio / audiovisivo:

• Spegnere o scollegare i dispositivi che funzionano solo poche ore al giorno (televisori, videoregistratori, ecc.). In modalità standby, consumano inutilmente e aumentano la bolletta elettrica.

Elettrodomestici (cucina, refrigerazione, ecc.):

• Scegli dispositivi di classe A o superiore (A +, A ++, ...).



Diagnosi delle prestazioni energetiche - abitazioni (6.A)
Raccomandazioni per il miglioramento energetico
Nella tabella seguente vengono presentate alcune misure volte a ridurre il consumo di energia.
Misure di miglioramento Nuovo consumo Commenti
Considerare l'installazione di una pompa di calore aria / aria 229 Raccomandazione: considerare l'installazione di una pompa di calore aria / aria.
Dettaglio: La pompa di calore aria / aria preleva le calorie dall'aria esterna e poi le trasforma per ridistribuire l'aria calda o fredda secondo le tue esigenze nella tua casa. Progettati per sostituire il tuo riscaldamento elettrico, i sistemi aria / aria si adattano perfettamente alla tua casa e combinano prestazioni energetiche e facilità d'uso. Reversibili, producono caldo o freddo a richiesta, per un maggior comfort, estate e inverno.
Sostituzione dell'ACS esistente con ACS termodinamico 189 Raccomandazione: quando si sostituisce, considerare apparecchiature ad alte prestazioni come ACS termodinamico.
Dettaglio: Sostituire con un bollitore tipo NFB (che garantisce un buon livello di isolamento del serbatoio) o scaldacqua termodinamico. Una palla verticale è più efficiente di una palla orizzontale. Si consiglia di impostare la temperatura a 55 ° C e di farla funzionare preferibilmente durante le ore non di punta. Durante i periodi di assenza significativa, è possibile arrestare il sistema di acqua calda sanitaria e riscaldarlo, se possibile, a più di 60 ° C prima dell'uso.
Installazione di un sistema di ventilazione sensibile all'umidità 193 Raccomandazione: Predisporre un sistema di ventilazione meccanica controllata sensibile all'umidità.
Dettaglio: Il VMC permette di rinnovare l'aria interna in base all'umidità presente negli ambienti. La ventilazione sarà quindi ottimale, il che limita la dispersione di calore in inverno.

Commenti
Nessuna

Riferimenti normativi e software utilizzati: articolo L134-4-2 del CCH e decreto n ° 2011-807 del 5 luglio 2011 relativo alla trasmissione della diagnostica delle prestazioni energetiche all'Agenzia per l'ambiente e la gestione dell'energia, decreto del 27 gennaio 2012 relativo alla normativa sull'uso dei software per la predisposizione della diagnostica delle prestazioni energetiche, decreto n ° 2008-461 del 15 maggio 2008, decreto 17 ottobre 2012, decreto 1 dicembre 2015, decreto 2006-1653, 2006-1114, 2008 -1175; Ordinanza 2005-655 art. L271-4 a 6; Legge 2004-1334 art L134-1 a 5 e decreto 2006-1147 art R.134-1 a 5 del CCH. Software utilizzato: LICIEL Diagnostics v4.

Il lavoro deve essere svolto da un professionista qualificato.
Per andare oltre, ci sono punti info-energia: http://www.ademe.fr/particuliers/PIE/liste_eie.asp
Potresti avere diritto a un credito d'imposta per ridurre il prezzo di acquisto delle forniture, pensaci!
www.impots.gouv.fr

Per ulteriori informazioni: www.developpement-durable.gouv.fr o www.ademe.fr

Nota: questo rapporto è stato redatto da una persona le cui competenze sono certificate da SOCOTEC CERTIFICATION - 3 avenue du Centre Les Quadrants 78280 GUYANCOURT (dettagli su www.cofrac.fr programma n ° 4-4-11)

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Wix Google+ page

I nostri impegni

  • Tariffe competitive

  • Interventi entro 24 ore

  • Reattività

  • Relazioni di esperti fornite entro 24 ore

Diagnostica commerciale - sede Nord 59-62
Competenza nel valore di mercato Nord-pas-de-Calais 59-62
Servizi igienico-sanitari collettivi Nord Lille 59
Amianto prima dei lavori-Demol France